Musikstrasse Official website European Union Official WebSite
read it in English leggi in italiano leggi in tedesco
ARTISTFlothuis Marius
ITALIANONacque il 3010.1914 ad Amsterdam. Studiò pianoforte con Bé Boef e Arend Koole, pianoforte e teoria musicale con Hans Brandts Buys, musicologia con Albert Smijers e Bernet Kempers. Ricevette il dottorato nel 1969 ad Amsterdam con una tesi su Mozart. Dal 1937 al 1942 fu assistente direttore artistico al Concertgebouw. Durante la 2a Guerra Mondiale e a seguito dell’occupazione tedesca dei Paesi Bassi fu deportato ad Amersfoort, successivamente a Vught e infine a Sachsenhausen. Nei Campi scrisse numerose opere musicali tra le quali la Sonata da camera op.17 per flauto e pianoforte (1943), Aria op.18 per tromba e pianoforte (1944), Valses sentimentales op.21 per pianoforte a 4 mani (1944) e la Sonata op.23 n.3 per violino solo (1945). Dopo la Guerra fu critico musicale, successivamente curò la programmazione musicale della Concertgebouw Orchestra sino al 1955, anno nel quale ne divenne direttore artistico. Nel 1974 divenne Professore di musicologia all’Università di Utrecht. Fu altresì presidente del Zentralinstitut für Mozart-Forschung di Salisburgo. Tra le sue opere più note, Oost West, thuis best op.27 per pianoforte (1945), la Sonata da camera per flauto e arpa (1951), il Quartetto d’archi (1952), Symfonische Muziek per grande orchestra (1957), Odysseus and Nausikaä op.60 per soprano, contralto, tenor, baritono e arpa. Morì ad Amsterdam il 13.11.2001.